Approvato il decreto agrivoltaico: previsto il contributo PNRR e una tariffa incentivante

Agrovoltaico - Foto di Kelly L da PexelsPubblicato il decreto agrivoltaico che promuove la realizzazione di sistemi agrivoltaici innovativi di natura sperimentale. Obiettivo del decreto è realizzare almeno 1,04 gigawatt di nuovi impianti in cui coesistano la produzione di energia pulita con l’attività agricola.

Agrivoltaico: via libera UE agli incentivi italiani

Guida agli IPCEI: dal MIMIT arriva una nuova circolare su come realizzare i progetti

Foto di Diva Plavalaguna da PexelsGli “Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo” (IPCEI) sono delle iniziative di collaborazione transnazionali su larga scala che mirano a generare un impatto significativo sulla competitività dell'industria europea in aree come l’idrogeno o le batterie (solo per citarne alcune), favorendo la creazione di tecnologie e prodotti che oggi non esistono. L’Italia partecipa attivamente a tali iniziative, tanto che ieri il MIMIT ha pubblicato una nuova circolare di interesse anzitutto per i progetti italiani già parte di un IPCEI, ma più in generale anche per tutte le imprese interessate allo strumento.

La Chips JU sui semiconduttori e lo status di impianto "primo nel suo genere"

Revisione PNRR: quali coperture per i progetti comunali stralciati?

Foto di ha11ok da PixabayA distanza di due mesi dal via libera di Bruxelles al nuovo PNRR che ha previsto lo stralcio di 15,9 miliardi di euro di progetti, continuano a mancare informazioni certe su quali fondi alternativi saranno usati per assicurarne comunque la relazione. Sul tema è intervenuto ieri, 8 febbraio, il ministro Giorgetti, rimasto tuttavia piuttosto vago sulle informazioni.

Attesa per il quarto decreto PNRR su coperture, fondi ai Comuni, riforma della Coesione e REPowerEU

La Chips Joint Undertaking lancia nuove call sui semiconduttori

Foto di Michael Schwarzenberger da PixabayDopo le call per lo sviluppo di quattro Linee pilota sui chips del futuro, l'impresa comune 'Semiconduttori' (Chips Joint Undertaking) ha lanciato una nuova tornata di bandi per sostenere la realizzazione di iniziative di ricerca e innovazione nei settori dei semiconduttori, della microelettronica e della fotonica.

Perchè l'UE punta sui semiconduttori?

Cattura, trasporto e stoccaggio del carbonio: in arrivo un IPCEI e più fondi europei?

CO2 - Foto di Gerd Altmann da PixabayNella comunicazione sulla gestione industriale del carbonio presentata il 6 febbraio dalla Commissione europea, oltre a preparare la strada per un pacchetto normativo per la cattura, il trasporto e lo stoccaggio di CO2, Bruxelles si prepara a sostenere finanziariamente la catena del valore del CO2. Tra le ipotesi sul tavolo un nuovo IPCEI ma anche la possibilità di orientare più finanziamenti dagli strumenti esistenti, come l'Innovation Fund e Horizon Europe, sui progetti industriali di gestione del carbonio.

Innovation Fund: errori da evitare, consigli pratici e chiarimenti utili

Cosa prevede l’accordo sul Net-Zero Industry Act

Net Zero Industry Act - Foto di Myriams-Fotos da PixabayConsiglio e Parlamento europeo trovano un accordo provvisorio Net-Zero Industry Act, il piano che punta ad aumentare la produzione europea di tecnologie green considerate strategiche. Oltre a confermare l’impianto complessivo del piano - che prevede autorizzazioni più semplici e investimenti più rapidi nelle green tech - l’accordo conferma l’elenco delle tecnologie per la decarbonizzazione, includendo anche il nucleare e i carburanti sostenibili. 

Green Deal Industrial Plan: il piano Net-zero e la legge sulle materie prime critiche

PNRR: i bandi a cascata dell'istituto nazionale per le tecnologie quantistiche

Pnrr tecnologie quantistiche - Foto di Christina Morillo via PexelsSei Spoke del National Quantum Science and Technology Institute (NQSTI), il partenariato esteso finanziato dal Piano nazionale di ripresa e resilienza, hanno pubblicato i bandi per finanziare progetti di ricerca e innovazione nel campo delle scienze e delle tecnologie quantistiche.

In arrivo la piattaforma con i bandi PNRR per ricercatori, imprese e startup

I bandi del partenariato PRIMA 2024 per la ricerca nel Mediterraneo

Horizon 2020 MediterraneoIl partenariato per la ricerca e l'innovazione nel Mediterraneo (PRIMA) ha pubblicato a fine gennaio le call 2024 per finanziare interventi in diversi ambiti, dalla gestione delle risorse idriche alla produzione agroalimentare, mettendo a disposizione oltre 62 milioni di euro. Call cui si aggiunge l'avviso integrativo nazionale a cura del Ministero dell'Università e della Ricerca.

Tutti i meccanismi di finanziamento e i fondi europei per l’ambiente

Bando Cap-Coe per le assunzioni al Sud: boom di domande

Foto di Mikael Blomkvist da PexelsIl bando del Cap-Coe per l’assunzione di 2.200 unità di personale da assumere in pianta stabile negli enti del Sud ha registrato un boom di adesioni. Le domande pervenute sono state infatti quasi tre volte superiori ai posti disponibili. Adesso parte la fase di analisi dei fabbisogni di personale manifestati dalle pubbliche amministrazioni meridionali, che daranno luogo ai criteri di ripartizione del personale che verrà assunto mediante un concorso nazionale.

Il confronto sulla Politica di Coesione post 2027 entra nel vivo

Bruxelles pubblica la nona relazione sulla Politica di Coesione. Le sfide per i fondi UE 2028-2034

Commissaria Elisa Ferreira - Photo Credit: European Union, 2023 - Photographer: CCommissaria Elisa Ferreira - Photo Credit: European Union, 2024 - Photographer: Andrei PungovschiA vent'anni di distanza dall’allargamento del 2004, la Politica di Coesione può intestarsi il successo di aver reso possibile la convergenza tra vecchi e nuovi Stati membri, passati da un reddito pro capite pari al 52% della media UE a quasi l’80%. Divari di crescita e competitività persistono però non solo tra le regioni più avanzate e quelle in ritardo di sviluppo, ma anche all'interno delle stesse regioni sviluppate, che si trovano ad affrontare nuove sfide - transizione digitale, decarbonizzazione, invecchiamento della popolazione, crisi geopolitiche, solo per citarne alcune - e richiedono un ripensamento degli strumenti e dei metodi che la Politica di Coesione ha messo in campo fino ad oggi.

Recovery e Politica di Coesione: ispirazione o sostituzione per il post 2027?

Innovation Fund: errori da evitare, consigli pratici e chiarimenti utili

Innovation Fund - Foto di Cornell Frühauf da PixabayL’infoday nazionale sull’Innovation Fund è stata l’occasione non solo per approfondire come funziona questo strumento di finanziamento, che supporta progetti di decarbonizzazione dei sistemi produttivi, ma anche per aumentare la partecipazione delle imprese italiane alla call 2023 (aperta fino al 9 aprile) e alle successive. In questo approfondimento capiamo nel dettaglio come funziona il Fondo per l'innovazione, gli errori frequenti da evitare e quali sono i consigli pratici per chi è interessato a partecipare.

Guida all'Innovation Fund e alla call 2023

Pagina 3 di 144

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.