Bonus assunzioni in aree svantaggiate: possibile rinnovo dell’istanza per l’anno 2010

Lavoratore - immagine di WilfredorI datori di lavoro che dal 1 gennaio al 31 dicembre 2008 hanno fatto nuove assunzioni a tempo indeterminato in Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Sardegna, Abruzzo e Molise (aree svantaggiate), e, per esaurimento dei fondi stanziati per gli anni 2008, 2009 e 2010, non hanno potuto beneficiare del credito d'imposta previsto dalla Legge Finanziaria 2008, possono rinnovare l'istanza per l'anno 2010. E' quanto comunica l'Agenzia delle Entrate.

Calabria: Linee di indirizzo dei PISR - Progetti Integrati di Sviluppo Regionale

Regione Calabria - Foto di Mac9 Il Programma Operativo Regionale - POR 2007-2013 prevede la realizzazione della "Rete Regionale dei Poli di Innovazione per la Competitività delle Imprese", articolata in tre Progetti Integrati di Sviluppo Regionale (PISR): Rete Regionale dei Poli di Innovazione, Rete Regionale per l'Innovazione e Giovani Talenti, con il programma di attivare un Tavolo di Partenariato Regionale e la costituzione di un'apposita Unità di Progetto.

Riforma del lavoro: Napolitano rinvia il testo alle Camere

NapolitanoStop al legge di riforma del lavoro: il capo dello Stato non ha firmato il testo della legge. E’ la prima volta che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, esercita questo potere previsto dall'articolo 74 della Costituzione, rinviando la norma alle Camere. Una nota del Quirinale spiega che Napolitano non ha firmato a causa della “estrema eterogeneità della legge e in particolare dalla complessità e problematicità di alcune disposizioni - con specifico riguardo agli articoli 31 e 20 - che disciplinano temi, attinenti alla tutela del lavoro, di indubbia delicatezza sul piano sociale”.

UE: un nuovo programma di lavoro per uscire dalla crisi

Europe - Immagine di SceptreLa Commissione europea ha adottato oggi il suo Programma di lavoro per il 2010, finalizzato a guidare l'Europa fuori dalla crisi economica e ad attuare politiche che portino benefici diretti ai cittadini, ma anche a fissare il quadro degli impegni politici per i prossimi anni per consolidare il ruolo dell'UE sulla scena mondiale. Negli obiettivi della Commissione il programma dovrà agire come un elemento centrale per la programmazione comune interistituzionale proposta ai sensi dell'articolo 17 (1) del Trattato di Lisbona.

UE: il Quadro di valutazione dei mercati dei beni di consumo

Shopping - foto di AlnaturaPubblicato il terzo Quadro di valutazione dei mercati dei beni di consumo (CSM), istituito nel 2008 dalla Commissione europea per monitorare i mercati dal punto di vista dei consumatori. Nel 2009, il livello delle transazioni trasfrontaliere è rimasto stabile rispetto ai tre anni precedenti, mentre il ricorso all'acquisto on-line di beni e servizi (e-commerce) ha incontrato numerosi ostacoli in diversi Paesi dell'UE. Inoltre, la crisi economica a ridotto la propensione al consumo dei cittadini europei in 19 Stati membri.

Bonus sicurezza alle PMI commerciali: esaurite le risorse stanziate per il 2010

Dispositivo di sicurezza - foto di Rico ShenL'Agenzia delle Entrate, con un Provvedimento dello scorso 29 marzo, comunica l'avvenuto esaurimento delle risorse finanziarie stanziate per l’anno 2010 per il credito d'imposta a favore delle piccole e medie  imprese esercenti  attività  commerciali  di  vendita  al  dettaglio  e  all'ingrosso  e  attività  di somministrazione di alimenti e bevande per l’adozione di misure per la sicurezza.

Pmi europee: e' tempo di ridefinire la flexisecurity

impiegatiLe parti sociali europee si sono riunite lo scorso 25 marzo per discutere con i dirigenti europei la loro visione del mercato del lavoro, evidenziando la necessità di fissare nuovi obiettivi per la flexisecurity. Il Summit Sociale Tripartitico, che si riunisce almeno una volta l’anno, prima del Consiglio europeo di primavera riunendo le associazioni degli impiegati, dei sindacati e delle Pmi, ha sottolineato che in tempo di crisi rafforzare l’inclusione sul mercato del lavoro, trovare i mezzi effettivi e creativi per riportare le persone sul mercato del lavoro è essenziale per favorire la crescita economica.

Fulbright Best: domani a Firenze la presentazione del bando 2010 - 2011

Osservatorio Santa Clara University - Foto di DvortygirlGiunge alla quarta edizione il Fulbright-Best, Business Exchange and Student Training,  il programma promosso dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America che dal 2006 mira a stimolare lo spirito imprenditoriale come motore della crescita economica. Il bando, alla cui realizzazione concorrono la Commissione Fulbright e lo Steering Committee, sarà presentato domani, mercoledì 31 marzo, a Firenze in virtù della partecipazione della Regione Toscana al programma.

Buoni lavoro presso le tabaccherie: al via la sperimentazione in sei regioni

Tabaccheria - Foto di LucarelliInizierà a metà aprile la sperimentazione che in sei regioni renderà possibile la vendita e il cambio presso le tabaccherie dei buoni lavoro per le prestazioni di lavoro occasionale, finora reperibili mediante le procedure cartacea e telematica gestite dall’INPS. L'iniziativa nasce dalla convenzione siglata fra INPS e Federazione Italiana Tabaccai il 26 marzo 2010 ed è resa possibile dall'operatore finanziario Banca Itb, partner dei rivenditori di generi di monopolio.

Trento: il nuovo Programma di sviluppo provinciale (PSP)

Provincia Autonoma di TrentoApprovato il nuovo Programma di sviluppo provinciale (PSP), documento che definisce le linee guida volte a garantire lo sviluppo economico, l'equilibrio sociale e l'organizzazione territoriale della Provincia Autonoma di Trento. Il documento, già presentato lo scorso 30 ottobre, è stato modificato al fine di recepire alcune proposte presentate da soggetti esterni e per adeguarlo all’accordo sottoscritto tra la Provincia e lo Stato sul federalismo fiscale.

Umbria: protocollo d'intesa a sostegno dello sviluppo economico e della promozione della Regione

Perugia - foto di Aviad2001Siglato un protocollo d’intesa tra Regione Umbria, Camera di Commercio di Perugia e Terni e Unioncamere regionale delle Camere di Commercio dell’Umbria. Obiettivi prioritari dell'accordo sono: sostenere l’operatività del Centro Estero Umbria, attuare un piano di comunicazione turistica condiviso per il triennio 2010-2012, rafforzare la capacità di accesso al credito delle piccole e medie imprese in tutti i settori economici, anche attraverso i Consorzi di Garanzia Fidi e delle Cooperative Artigiane di Garanzia.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.