Umbria: voucher conciliazione Covid-19 centri estivi 2021 - Priorità 8.4 POR FSE 2014-2020

Agevolazione
Regionale
Stanziamento
€ 2 000 000
Soggetto gestore
Regione Umbria

Descrizione

Criteri per l'erogazione di contributi a copertura parziale/totale dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione di bambini in età prescolare e ragazzi in obbligo di istruzione ai centri estivi 2021, priorità d'investimento 8.4 a valere sul POR FSE 2014-2020.

La Regione Umbria intende contribuire ai costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione di bambini in età prescolare e ragazzi in obbligo di istruzione a Centri estivi che erogano servizi socio-educativi e di educazione motoria e sportiva, mediante la destinazione di risorse a valere sul POR FSE 2014/2020 a fronte dell’emergenza sanitaria da COVID 19, anche al fine di favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Possono presentare domanda di accesso al beneficio le famiglie residenti o domiciliate in Umbria alla data di presentazione della domanda, con figli nati successivamente al 31 dicembre 2004 per il tramite del soggetto erogatore del servizio oggetto del contributo.

I Centri estivi, che erogano servizi socio-educativi e di educazione motoria e sportivi, di natura sia pubblica che privata provvederanno a raccogliere le istanze delle famiglie che intendono accedere al beneficio sulla base di apposita delega. Per l’attuazione dell'azione è prevista l’attribuzione di un premio a favore dei Centri estivi dell’importo massimo del 10% calcolato sull’ammontare complessivo delle istanze trasmesse, approvate e oggetto di successivo pagamento.

L’intervento prevede l’erogazione di un contributo a copertura parziale/totale dei costi sostenuti dalle famiglie per la partecipazione di bambini e ragazzi ai centri estivi 2021.

Budget: € 2.000.000.

Il contributo verrà calcolato sulla base delle settimane di frequenza del Centro estivo attestate dalle ricevute di pagamento del servizio presentate dalle famiglie. Il contributo massimo erogabile è pari a:

  • € 70/settimana per un massimo di 11 settimane per i bambini nati successivamente al 31 dicembre 2017;
  • € 50/settimana per un massimo di 11 settimane per i bambini/ragazzi nati tra il 1° gennaio 2005 ed il 31 dicembre 2017.

Il beneficio potrà essere richiesto dalle famiglie per ogni figlio avente le caratteristiche di accesso al medesimo. Il contributo non è cumulabile con altri benefici percepiti a rimborso delle medesime spese.

I termini per la presentazione delle domande saranno fissati con successive determinazioni dirigenziali.

Per maggiori informazioni consultare i Link.

Pubblicato
10 Jun 2021

Beneficiari e Finalitá

Organizzazione
privato
Settori
cultura, pubblica amministrazione, servizi, sociale
Finalita'
risanamento finanziario, inclusione social, cooperazione
Ubicazione Investimento
Europe, Italy, Umbria

Incentivi e Spese

Tipologia agevolazione
contributo

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.