Fondi europei – da cosa dipendono i ritardi nella spesa

Fondi europeiUno studio realizzato per conto della commissione Bilanci del Parlamento europeo indaga i fattori che influenzano l'attuazione dei Programmi finanziati dai fondi strutturali e di investimento europei. E segnala nuovi elementi di rischio nella proposta per il bilancio UE post 2020.

La proposta della Commissione per la Politica di Coesione post 2020

Sviluppo sostenibile - serve una strategia UE a tutto tondo

Sviluppo sostenibilePer far sì che gli obiettivi di sviluppo sostenibile non restino solo sulla carta, l’UE deve dotarsi di una strategia globale, che metta insieme il semestre europeo, le finanze pubbliche e i piani di decarbonizzazione. E’ quanto suggerisce la piattaforma multi-stakeholder UE.

Sviluppo sostenibile: al via strategia UE per bioeconomia

COLAF – Italia leader nella lotta alle frodi contro il bilancio UE

Paolo Savona - photo credit: Dipartimento Politiche europeeL'ultima relazione del COLAF rileva nuovi progressi dell'Italia nella prevenzione e la lotta ai fenomeni di frode ai danni del bilancio europeo, con un numero di decisioni giudiziarie adottate superiore alla media UE.

Fondi UE: cittadini europei chiedono stop a frodi

Emissioni - sistema energetico italiano tra i piu’ efficienti d’Europa

EmissioniIn termini di riduzione delle emissioni di gas serra l’Italia si piazza in pole position in Europa: il nostro è tra i sistemi energetici più efficienti del continente senza nucleare. Merito anche delle aziende: 9 su 10 hanno fissato obiettivi concreti per ridurre le emissioni.

Decreto rinnovabili - sara’ pronto a meta’ ottobre

Imprese - Cerved, nel 2017 crescono i ricavi

Cerved impreseNel 2017 sono cresciuti i ricavi delle imprese italiane, tornando ai livelli precedenti alla crisi economico-finanziaria. Lo rivelano i dati raccolti dall’Osservatorio sui Bilanci 2017 di Cerved.

FactorYmpresa - nuovo Accelerathon sullo Smart Tourism 

Infrastrutture - servono 317 miliardi, soprattutto per i trasporti

InfrastrutturePer realizzare ferrovie, strade, metropolitane, porti, interporti, aeroporti e altre opere di collegamento servono 317 miliardi. E’ quanto riporta il rapporto elaborato dal Servizio Studi della Camera in collaborazione con ANAC e Cresme.

Mobilita’ sostenibile - fondi UE per 6 progetti italiani

Decreto rinnovabili - rischio stop per il mini-idroelettrico?

IdroelettricoIl settore idroelettrico è fortemente preoccupato per il contenuto della bozza di decreto rinnovabili che preclude l’accesso alle tariffe incentivanti ai piccoli impianti su acqua fluente. L’appello di Assimpidro, Elettricità Futura, Federidroelettrica e Utilitalia al Governo.

Decreto rinnovabili - sara’ pronto a meta’ ottobre

Sviluppo sostenibile - rapporto ASviS 2018, Italia in grave ritardo

Sviluppo sostenibilePeggiorano povertà, disuguaglianze e qualità dell’ambiente. L’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile chiede al Governo di adottare misure per garantire la sostenibilità economica, sociale e ambientale del Paese.

ONU - il successo dell'Agenda 2030 passa per la finanza sostenibile

Corte Conti europea – UE non faccia promesse che non può mantenere

Klaus-Heiner Lehne - photo credit: Corte dei Conti europeaIl livello di errore nei pagamenti a carico del bilancio UE è in calo, ma secondo la Corte dei conti europea l'Unione dovrebbe evitare di generare aspettative che non possono essere soddisfatte e tenere sotto controllo l'accumulo di impegni da liquidare.

La proposta della Commissione per il bilancio UE 2021-2027

Confindustria - rallenta la crescita economica in Italia

Confindustria PILExport più debole, condizioni economiche incerte e aumento dello spread sono i principali fattori alla base del rallentamento della crescita in Italia. Ecco i dati raccolti dal Centro Studi di Confindustria nel report sull’economia italiana.

Confindustria, AgID e Regioni per un mercato degli appalti innovativo 

Garanzia Giovani – presi in carico quasi otto registrati su dieci

Garanzia GiovaniAl 31 maggio 2018 le adesioni al programma Garanzia Giovani hanno superato quota 1,3 milioni. Il 77,6% dei registrati sono stati presi in carico dai centri per l'impiego o dalle altre strutture accreditate e avviati a interventi di formazione o di politica attiva.

Giovani – i profili professionali piu' cercati dalle imprese

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.