Politica Coesione: cosa fanno i Comuni con i fondi europei FESR e FSE

Fondi europei - Photo credit: Foto di Gerd Altmann da Pixabay I Comuni sono, subito dopo le imprese e gli operatori privati, i maggiori beneficiari dei fondi europei FESR della Politica di Coesione e, pur gestendo solo l'1,5% dei progetti finanziati dal FSE, assorbono circa l'8% delle risorse del Fondo sociale europeo. Le loro scelte di investimento forniscono segnali chiari sui fabbisogni degli enti locali e su come cambiano da Nord a Sud.

Bilancio UE post 2020: la nuova Politica di Coesione in chiave anti Covid

Assonime: un ministro ad hoc per il Recovery Fund e semplificazione

Recovery Plan: le proposte di AssonimePer non perdere i fondi europei del Recovery Fund, l'Italia dovrà nominare un ministro ad hoc, semplificare drasticamente le procedure amministrative di spesa, garantire la convergenza tra maggioranza e opposizione in Parlamento per votare le linee guida deliberate dal governo. Queste le principali proposte contenute nel rapporto elaborato da Assonime.

> Recovery Fund, cosa prevede il piano nazionale per la ripresa e la resilienza

Digital economy: Assintel, le imprese chiedono meno tasse e più investimenti

Digital economyAbbattere il costo del lavoro, finanziare la riprogettazione del business e creare una rete dell’innovazione. Sono alcune delle richieste presentate dall’Associazione nazionale imprese ICT - durante l’evento online Assintel Report Reloaded - per far ripartire l’economia digitale in Italia.

Recovery plan e digitale: l’Italia deve investire su Industria 4.0, digital skill e PA

Rapporto OICE 2020: l'ingegneria italiana resiste al Covid

Rapporto OICE 2020Nei primi sei mesi del 2020 il fatturato estero delle imprese italiane di ingegneria e progettazione è calato “solo” del 14,5%. A dirlo il rapporto OICE 2020 presentato ieri e che conferma una sostanziale tenuta delle nostre imprese all’estero, nonostante il Covid e il lockdown. 

Bilancio 2021: rifinanziato il Fondo 394-81, ma per SIMEST servono più risorse

Rapporto Svimez 2020: effetti Manovra soprattutto al Sud. Sfruttare Coesione e Recovery Fund

Rapporto Svimez economia Mezzogiorno - Photo credit: Foto di Markus Winkler da Pixabay Secondo il rapporto Svimez 2020, il lockdown è costato 10 miliardi all'economia del Mezzogiorno. Un Sud già fragile sul fronte del tessuto imprenditoriale e dell'occupazione e con un forte divario nell'accesso ai servizi fondamentali, ma che può contribuire all'uscita dalla crisi Covid-19 coordinando legge di Bilancio, Recovery Plan e Politica di Coesione.

In manovra i criteri di cofinanziamento dei fondi europei 2021-27

Rigenerazione urbana, troppi piani e poche risorse spese: le proposte dell'ANCE

Rigenerazione urbana, le proposte dell'ANCEMiliardi stanziati e spesso non spesi e un proliferare di programmi e centri decisionali che rendono la strada verso la rigenerazione urbana un vero e proprio percorso ad ostacoli. E’ questa la fotografia dell’ANCE che, anche in vista del Recovery, chiede semplicità e chiarezza nelle procedure e propone un “Progetto città” in sette punti.

Recovery fund, ANCE: 5 miliardi per rigenerazione urbana, incentivi fiscali strutturali

Accordi commerciali UE, cresce l'export verso Canada e Giappone

UE: IV Relazione sull’attuazione degli accordi commercialiL’anno scorso il commercio internazionale dell’UE è cresciuto di più con i paesi con cui Bruxelles ha firmato accordi commerciali. Vola l’export verso Canada e Giappone. A dirlo i dati del 4° Rapporto della Commissione europea sull’attuazione degli accordi di libero di scambio.

Access2Markets: il nuovo portale UE con le informazioni giuste per esportare

Fondi UE: non chiedete più di lavorare solo a success fee

Andrea Gallo - Editore FASIIl settore della consulenza in finanza agevolata è sempre stato funestato da persone che concordano sostanziosi anticipi per predisporre progetti e richieste di agevolazioni senza poi ottenerle. Il modello di business, infatti, è raccogliere quanti più anticipi possibile e presentare quindi richieste di finanziamento con progetti mal fatti o addirittura incompatibili con lo strumento agevolativo.

Sicilia: l'insularità costa 6 miliardi e mezzo all’anno

Lampedusa - Foto di Daniele Putti da PexelsA causa della condizione di insularità, negli ultimi vent'anni, ogni singolo residente in Sicilia (neonati compresi) avrebbe pagato una sorta di tassa occulta quantificabile, annualmente, in 1.308 euro. A rivelarlo, uno studio condotto dalla Regione Siciliana.

Contributi per i Comuni per efficienza energetica e sviluppo sostenibile

Contract logistic e Covid: calano i fatturati, ma il settore dimostra la sua resilienza

L'impatto del Covid sulla logisticaA causa del Covid il fatturato della contract logistics potrebbe scendere del 9,3%, anche se da giugno il settore segna una ripresa del 6%. A pesare è anzitutto il lockdown. Ma la pandemia accelera anche l’innovazione, con un aumento delle startup e il ricorso ai big data. E per i mesi a venire Assologistica chiede il riconoscimento del settore come “servizio pubblico essenziale”.

Mobilita’ sostenibile: i finanziamenti a disposizione

Corte Conti UE: Italia penultima per la spesa dei fondi europei

Corte Conti UEL'Italia è agli ultimi posti in Europa, seguita solo dalla Croazia, per l'assorbimento dei fondi strutturali. Lo rivela la relazione annuale della Corte dei Conti UE sull’esercizio finanziario 2019.

Gentiloni: fondi per cassa integrazione europea quasi esauriti. Ancora presto per SURE 2

Pagina 6 di 119

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.