Adesioni entro il 15 marzo per la Fiera Eletrica a San Paolo-Brasile

Credit © European Communities, 2009Prorogati al 15 marzo 2009 i termini per le adesioni alla Fiera FIEE ELETRICA 2009, la Fiera Internazionale dell'Industria Elettrica, Energia e Automazione, che si terrà a San Paolo (Brasile), dall'1 al 5 giugno 2009. Organizzata dall’ufficio ICE di San Paolo, la manifestazione rientra nel quadro della politica di promozione del prodotto italiano all’estero decisa dal Ministero dello Sviluppo Economico e ammette alla partecipazione aziende italiane, regolarmente registrate presso le Camere di Commercio, e da organismi italiani (federazioni, associazioni, enti pubblici e privati e consorzi).

Agire contro i cambiamenti climatici: il progetto del Formez su clima ed energia

Energia eolicaNella “road map” che condurrà i grandi della Terra, nel dicembre 2009, all’attesa conferenza Onu di Copenhagen sui cambiamenti climatici, le Regioni italiane sono chiamate a fare la loro parte nella diffusione dei principi di sostenibilità ambientale e nel tentativo di uniformare le singole politiche ambientali rispetto alle priorità nazionali ed europee. Ad accompagnare le Regioni e le Autonomie locali in una direzione sempre più “ecologica” è un nuovo progetto del Formez e del Ministero dell’Ambiente.

Giordania, Fiera di Amman: iscrizione entro il 7 marzo

Sede IceLe imprese che intendono partecipare alla Fiera Project Near East 2009 di Amman hanno tempo fino al 7 marzo per inviare la propria candidatura all’ICE. Le atmosfere mediorientali di questa affascinante città, in cui Ridley Scott ha ambientato il suo ultimo film di  spionaggio con la celebrity Leonardo Di Caprio, faranno da cornice all’evento fieristico che si svolgerà dal 4 al 7 maggio 2009 in Giordania, presso l’Exhibition Park di Amman.

Brevetti: Patiris, la banca dati delle universita' italiane

AntenneUn focus sui brevetti rilasciati alle istituzioni di ricerca pubblica italiane: tutto questo è Patiris, il nuovo osservatorio permanente sulla brevettazione delle università e dei centri di ricerca pubblici in Italia, sviluppato dal Dipartimento di Scienze Aziendali dell' Università di Bologna in collaborazione con UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) del ministero dello Sviluppo Economico. I brevetti sono un elemento chiave per proteggere l’innovazione nella maggior parte dei settori ad alta intensità tecnologica come la chimica, le biotecnologie, la farmaceutica e molti campi dell'elettronica.

Parte dall'Etiopia il Mal d'Africa delle Pmi

AfricaLa parola d’ordine del nuovo Piano Africa è “diversificazione delle attività”. Nel Continente Nero il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Adolfo Urso, intende operare con il supporto della Farnesina  secondo una logica di “sviluppo condiviso”. L’obiettivo è quello di creare o innovare quelle infrastrutture necessarie per l’interscambio delle risorse naturali, culturali, imprenditoriali, tecnologiche ed energetiche dei Paesi interessati al progetto.

Fatturazione elettronica: le Pmi danno il benvenuto all'iniziativa della Commissione

Commissione Europea by Alessandra FloraLe piccole imprese accolgono favorevolmente la proposta della Commissione europea di destinare una tassa alla realizzazione della fatturazione elettronica (e-invoicing), già sostenuta a suo tempo dall’esecutivo Ue, che prevedeva in tal modo un risparmio per le società di 18 miliardi di euro all’anno. La nuova legislazione - che deve ancora ottenere l'approvazione dei ministri delle finanze dei paesi delll’Ue - mira a eliminare le attuali barriere burocratiche riguardanti la fatturazione elettronica, alcune differenze di contenuto delle fatture stesse ma anche a indirizzare le aziende alla loro conservazione.

Cellulari e notebook: il futuro e' nelle fuel cells ad etanolo

ethanol - powered by Brookhaven National LaboratoryPile a combustibile portatili, alimentate direttamente ad etanolo, saranno presto realizzate grazie ad un nuovo catalizzatore che spezza i legami tra le molecole dell’etanolo, liberando elettroni e producendo energia. Realisticamente queste celle potranno prendere il posto delle batterie dei pc portatili e dei telefoni cellulari e potrebbero essere usate anche per alimentare i veicoli elettrici.

Conversazione con Euractiv: l'Europa a portata di click

Daniela Vincenti MitchenerBoulevard Charlemagne. Basta entrare nella redazione di Euractiv per rendersi conto nell'immediato del suo respiro internazionale. Dall’altra parte del vetro, affacciandoti alla finestra, puoi scorgere in tutta la sua imponenza il Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Europea, immerso nella solita nebbia di Bruxelles. Lungo i corridoi di questa redazione colorata puoi ascoltare conversazioni in tutte le lingue. C’è persino qualche giovane redattore italiano che s'incuriosisce della nostra presenza.

European Innovation Scoreboard: l'Italia cede il passo a Cipro e Portogallo

Pro Inno EuropeMisurare il grado di innovazione delle imprese degli stati membri nell'attuazione della strategia di Lisbona. Questo l'obiettivo dell'ottava edizione dell'European Innovation Scoreboard, la consueta indagine annuale condotta dalla DG Industry e Enterprise della Commissione Europea. La nuova metologia di analisi utilizzata prende i considerazione anche la qualità i servizi erogati, gli aspetti non tecnologici e i risultati ottenuti dalle imprese. 

Big Sky: sequestro di 2 milioni di tonnellate di CO2

CO2Si chiama “Big Sky" il sistema di stoccaggio del diossido di carbonio nelle aree rocciose, sperimentato negli Stati Uniti dall’ Università del Montana, che potrebbe contribuire significativamente a limitare le emissioni di CO2 nell’atmosfera e a contrastare i cambiamenti climatici. La nuova fase dell’esperimento che verrà condotto nell’area rocciosa di Nugget Sandstone, nello Stato del Wyoming, dimostrerà la possibilità di immagazzinare in modo sicuro, permanente ed economico oltre due milioni di tonnellate di anidride carbonica (CO2).

UE: una rete di supercomputers per la fusione nucleare

published with permission of ITERUn accesso dedicato a DEISA, la rete dei più avanzati centri europei di supercalcolo, sarà garantito dalla Commissione europea a tutti gli scienziati che lavorano in Europa alla fusione nucleare per le simulazioni di funzionamento di un reattore a fusione, che consente di ottenere energia pulita, simile a quella del sole. Le simulazioni svolgono un ruolo cruciale nella progettazione di centrali nucleari che usano la fusione e ne ottimizzano le prestazioni in fase di funzionamento.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.