GSE: il calendario delle aste CO2 per il Fondo Innovazione

 

Aste CO2 - Foto di Marcin Jozwiak da PexelsIl GSE aggiorna il calendario delle Aste CO2 per il 2020, che tiene conto anche dell’avvio delle aste previste nell’ambito della call lanciata dalla Commissione europea per l’Innovation Fund.

Innovation Fund: prima call del programma di investimenti da 10 miliardi nelle tecnologie pulite

Il GSE pubblica l'aggiornamento del calendario delle Aste CO2 2020 con date, orari e volumi di quote di emissione il cui collocamento è previsto nelle sessioni d'asta presso la piattaforma comune europea (CAP2), la piattaforma tedesca, la piattaforma britannica, nonché in occasione delle sessioni separate della CAP2 dedicate alla Polonia, in coerenza con quanto reso noto da European Energy Exchange-EEX e ICE.

Il calendario “consolidato” è aggiornato a seguito della revisione dei quantitativi di EUA da collocare tra settembre e dicembre di quest'anno a fronte della quantificazione del numero totale di quote in circolazione nel 2019 (c.d. Surplus, C(2020) 2835 final, 8/5/2020) che ha attivato, anche nell'ultimo quadrimestre dell'anno, la Riserva di Stabilità del Mercato (art. 14 lett (i) del Regolamento Aste).

Nell'ultimo quadrimestre 2020, i volumi di EUA di competenza nazionale all'asta nelle tre piattaforme e nelle sessioni polacche subiranno un taglio complessivo di 110.839.500 EUA. L'Italia, nello stesso periodo, collocherà complessivamente 18.926.500 EUA ovvero 430.000 EUA per sessione d'asta salvo l'ultima sessione del 2020 in cui collocherà 436.500 EUA, in coerenza con i quantitativi già collocati nella restante parte dell'anno.

Il calendario è aggiornato, inoltre, per tener conto dell'avvio delle aste per il Fondo Innovazione, con cui la Commissione europea erogherà circa 10 miliardi di euro provenienti dalla vendita all'asta di quote nell'ambito del sistema di scambio delle quote di emissione dell'UE, in aggiunta agli importi inutilizzati del predecessore del Fondo per l'innovazione, il programma NER 300.

A partire dal 16 luglio prossimo, in aggiunta ai quantitativi di EUA di competenza nazionale, saranno collocate sulla CAP2 50 milioni di EUA "non assegnate" della Riserva di Stabilità del mercato nelle modalità prescritte dal Regolamento UE N. 7/2019.

Gli operatori nazionali possono partecipare alle aste su tutte le piattaforme operative. Presso la CAP2 le aste di EUA si terranno la mattina tra le 9:00 e le 11:00 (CET), il lunedì, il martedì ed il giovedì; presso la piattaforma tedesca le aste si terranno ogni venerdì; presso la piattaforma britannica su base bisettimanale il mercoledì, così come le aste polacche, salvo festività indicate nel Calendario 2020.

Stoccaggio dell’energia: il Parlamento UE punta su idrogeno verde e batterie

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.