Sistema Invitalia Startup, il network e gli incentivi per l'innovazione

 

Sistema Invitalia Startup - Foto di fauxels da PexelsCon Sistema Invitalia Startup l’Agenzia per lo Sviluppo propone un’alleanza tra soggetti specializzati nel sostegno alle imprese innovative. Ecco una panoramica sugli incentivi a disposizione e i soggetti a cui si rivolge l'iniziativa. 

Venture capital, nei primi 6 mesi del 2021 investiti 400 milioni in startup

Sistema Invitalia Startup è un insieme di strumenti a supporto delle imprese che si avvale di un nuovo network cui possono aderire i principali attori dell’ecosistema italiano dell’innovazione: incubatori, acceleratori d’impresa, business angel, associazioni di categoria e fondi di venture capital.

Il network creato da Invitalia non è altro che un luogo di raccordo e confronto sui temi caldi dell’innovazione, di ascolto dei bisogni dei territori e di condivisione di competenze, per fare da 'cerniera' fra i vari attori e contribuire a facilitare le politiche di sviluppo. Obiettivo dell'iniziativa, quindi, è moltiplicare le possibilità di incontro tra le esigenze di crescita delle nuove imprese e l’offerta di incentivi pubblici a sostegno della competitività e dell’innovazione.

Sistema Invitalia Startup: gli incentivi a disposizione

Grazie al network, i soggetti interessati avranno più opportunità di avviare o espandere il proprio business usufruendo del ricco portafoglio di agevolazioni e servizi che Invitalia mette loro a disposizione. A partire da Smart&Start Italia, che sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative in tutta Italia, finanziando progetti compresi tra 100mila e 1,5 milioni di euro, con copertura delle spese d'investimento e dei costi di gestione.

Al regime di aiuto a sostegno delle neoimprese innovative si aggiunge ON - Oltre Nuove Imprese a Tasso Zero, l'incentivo che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età. Le agevolazioni prevedono un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro, che può coprire fino al 90% delle spese totali ammissibili.

Si focalizzano sul Mezzogiorno le misure Resto al Sud e Cultura Crea.

La prima, rivolta a giovani di età compresa tra i 18 e i 55 anni, sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e libero professionali in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e nelle aree del cratere sismico del Centro Italia. Le agevolazioni coprono fino al 100% delle spese e sono concessi fino a un massimo di 50mila euro per beneficiario.

Cultura Crea sostiene la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell'industria culturale, creativa e turistica, che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. L'incentivo comprende notevoli vantaggi per le imprese. Nello specifico, la misura prevede un finanziamento agevolato a tasso zero e un contributo a fondo perduto sulle spese ammesse, con una premialità aggiuntiva per giovani, donne e imprese con rating di legalità.

C'è poi Italia economia sociale, un programma di agevolazioni del Ministero dello Sviluppo economico finalizzato alla nascita e alla crescita di imprese che operano per il perseguimento di finalità di utilità sociale e di interesse generale. Operativo su tutto il territorio nazionale, l'iniziativa finanzia progetti compresi tra i 200mila e i 10 milioni di euro.

Agli incentivi citati in precedenza si aggiunge anche il Fondo rotativo SELFIEmployment, gestito da Invitalia nell'ambito del programma Garanzia Giovani, nato per sostenere la creazione e l’avvio di attività imprenditoriali - promosse da giovani NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo - concendendo prestiti senza interessi e senza necessità di garanzie reali o personali.

Infine, tra gli strumenti a disposizione figurano FactorYmpresa, il programma che sceglie, premia e accompagna verso il mercato le migliori idee di impresa per il turismo, e Mediocredito Centrale - MCC, realtà bancaria per il credito alle imprese che finanzia importanti realtà del tessuto industriale italiano contribuendo allo sviluppo del Mezzogiorno.

A chi è rivolto Sistema Invitalia Startup e i servizi a disposizione

Incubatori, acceleratori d’impresa, business angel, associazioni di categoria, gestori di fondi di venture capital, agenzie e finanziare di sviluppo pubbliche possono entrare nel network di Sistema Invitalia Startup, che punta a promuovere le opportunità offerte dalle misure agevolative e di supporto alle imprese e dagli incentivi finalizzati alla nascita e allo sviluppo dell’imprenditorialità, con specifico riferimento alle imprese innovative.

Oltre a un ampio ventaglio di incentivi, nell’ambito dell'iniziativa Invitalia mette a disposizione una serie di servizi di:

  • Informazione e orientamento sulle opportunità 
  • Accompagnamento ai team per facilitare la presentazione della domanda di agevolazione 
  • Visibilità in azioni di comunicazione e opportunità di networking

Dl Semplificazioni, salve le startup già costituite online senza notaio?

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.