Via al programma spaziale 2021-2027

 

Space Telescope - photo credit: NASA/MSFC/David Higginbotham/Emmett GivenIl programma spaziale europeo stanzia, per il periodo 2021-2027, 14,8 miliardi euro per rafforzare la posizione leader dell'UE nel settore.

Accordo su Bilancio UE 2021-27 e Next Generation EU

Il nuovo programma UE per il settore dello spazio intende consentire all'Europa di portare avanti i propri interessi strategici e confermare il vantaggio dell'industria spaziale europea a livello globale.

Domani, 22 giugno 2021, verrà ufficialmente lanciato con un evento online organizzato dalla Commissione UE, insieme all'European Union Agency for the Space Programme (EUSPA) e all'European Space Agency (ESA).

Gli obiettivi del nuovo programma spaziale

Il programma spaziale riunisce le attuali attività, infrastrutture e i servizi esistenti a livello UE, introducendo anche nuovi elementi, al fine di:

  • favorire un'industria spaziale forte e innovativa, migliorando l'accesso al capitale di rischio per le startup, valutando la creazione di un apposito strumento di equity mediante il fondo InvestEU, creando partenariati per l'innovazione in modo da sviluppare e acquistare prodotti e servizi innovativi, coerentemente con gli investimenti in ricerca promossi dal Horizon Europe;
  • mantenere un accesso dell'UE allo spazio autonomo, affidabile ed efficace sotto il profilo dei costi, assicurando quindi l'autonomia strategica dell'Europa per quanto riguarda le infrastrutture fondamentali, la tecnologia, la sicurezza e la difesa;
  • sostenere gli investimenti grazie a un sistema di governance unificato e semplificato, in modo che tutte le attività spaziali dell'UE siano attuate entro i tempi e con la dotazione di bilancio previsti. La gestione generale del programma continuerà a fare capo alla Commissione, con l'Agenzia spaziale europea (ESA) in veste di partner per l'attuazione tecnica e operativa del programma spaziale dell'UE e l'Agenzia del sistema globale di navigazione satellitare europeo, che sarà ridenominata "Agenzia dell'Unione europea per il programma spaziale", chiamata a sostenere la valorizzazione sul mercato delle attività spaziali dell'UE.

Il regolamento del programma si applicherà retroattivamente dal 1º gennaio 2021.

Guida a Horizon Europe

Le risorse del programma

Il budget ammonta a oltre 14,8 miliardi di euro (in prezzi correnti) ripartiti tra le varie componenti del programma:

  • 9,01 miliardi di euro per i programmi Galileo e EGNOS, i sistemi globali e regionali di navigazione satellitare dell'UE, in modo da consentire la prosecuzione degli investimenti nelle operazioni e nelle infrastrutture per completare e mantenere la costellazione, lo sviluppo di un segnale di precisione migliorato e il sostegno alla commercializzazione di servizi di navigazione satellitare;
  • 5,42 miliardi di euro per Copernicus, il programma dell'UE dedicato all'osservazione della Terra, così da mantenere l'autonomia e la leadership dell'UE in materia di monitoraggio ambientale di alta qualità, gestione delle emergenze e sostegno alla sicurezza marittima e delle frontiere;
  • 442 milioni di euro per lo sviluppo di componenti di sicurezza (conoscenza dell’ambiente spaziale - SSA) e per la nuova iniziativa di comunicazione satellitare per scopi governativi (GOVSATCOM).

Forme di finanziamento

Il programma può fornire finanziamenti sottoforma di sovvenzioni (fino al 100% dei costi ammissibili), premi, appalti e strumenti finanziari nell’ambito di operazioni di finanziamento misto.

E' prevista poi la possibilità di cumulare i contributi del programma spaziale con quelli di un altro programma europeo, purché i contributi in questione non riguardino gli stessi costi.

Inoltre, i progetto hanno ricevuto un marchio di eccellenza (Seal of excellence) nell’ambito del programma possono ricevere sostegno dal FESR o FSE+, nel caso in cui siano stati valutati positivamente ma non possono essere finanziati per mancanza di fondi.

Work programme

Il programma è attuato mediante work programme, che devono essere specifici e completamente distinti per ciascuna componente del programma.

I programmi di lavoro stabiliscono le azioni e il relativo bilancio necessari per conseguire gli obiettivi del programma.

Consulta il regolamento Regolamento 2021/69 che istituisce il programma spaziale dell’UE

Photo credit: NASA/MSFC/David Higginbotham/Emmett Given

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.