Fondi europei - bandi sociale e formazione FSE

Fondi europei - Photo credit: Håkan Dahlström via Foter.com / CC BYAggiornato l'8 novembre 2018 Focus sui finanziamenti europei per sociale e formazione, a valere sul Fondo sociale europeo FSE 2014-2020.

Banca dati agevolazioni

Una selezione di bandi aperti della settimana. Focus sulle opportunità per il sociale e la formazione, a valere sul FSE 2014-2020.

Friuli Venezia Giulia: formazione per persone svantaggiate

4 milioni di euro per il bando che sostiene la presentazione di operazioni a carattere formativo a valere sul Programma specifico n. 18/18 Formazione a favore di persone svantaggiate, a rischio di esclusione, marginalità, discriminazione.

Le operazioni sono presentate da soggetti pubblici non territoriali o privati aventi tra i propri fini statutari la formazione professionale.

Le operazioni formative si articolano in:

  • percorsi individualizzati, di formazione/acquisizione/rafforzamento di competenze trasversali;
  • percorsi di gruppo di formazione/acquisizione/rafforzamento di competenze trasversali;
  • percorsi di formazione/acquisizione/rafforzamento di competenze tecnico-professionali (percorsi professionalizzanti).

Le domande devono essere presentate entro il 31 dicembre 2019.

> Tutte le info sul bando

Lombardia: dote scuola per studenti disabili

Per garantire il diritto allo studio e la libertà di scelta nell’ambito del sistema di istruzione pubblico paritario viene riconosciuto un contributo alle spese sostenute per la presenza dell’insegnante di sostegno alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado paritarie, che applicano una retta di iscrizione e frequenza, aventi sede in Lombardia che accolgono alunni disabili residenti in Lombardia e frequentanti corsi a gestione ordinaria.

Il bando, da 4,5 milioni, si rivolge alle scuole paritarie, di ordine primario o secondario di primo e secondo grado che applicano una retta di iscrizione e frequenza e hanno sede in Lombardia e accolgono alunni disabili.

Domande entro il 5 dicembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Piemonte: rientro lavorativo dopo la maternità

Il bando regionale 'RI.ENT.R.O. RImanere ENTrambi Responsabili e Occupati' consiste nell’erogazione alla madre lavoratrice di un incentivo una tantum finalizzato a premiare il suo rientro lavorativo dopo la maternità, anche in caso di adozione o di affidamento di minore, qualora il padre lavoratore dipendente del settore privato fruisca del congedo parentale.

Possono presentare domanda di accesso all’incentivo sia le lavoratrici dipendenti del settore privato sia la lavoratrice autonoma o imprenditrice, titolare o socia, in una micro-impresa organizzata in forma individuale.

Domande entro il 31 dicembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Umbria: assunzioni post voucher formativi

L'avviso intende sostenere le assunzioni di soggetti già assegnatari di voucher formativi.

I soggetti ammessi alla presentazione delle richieste di aiuto per le assunzioni sono le imprese o i soggetti ad esse assimilabili che assumono i soggetti giovani o adulti che, a seguito dell’assegnazione della misura da parte dei Centri per l’Impiego, siano stati assegnatari di un voucher per la frequenza di corsi di formazione iscritti al Catalogo Unico Regionale degli Apprendimenti che portino, ai sensi del DM 30.06.2015, ad una qualificazione o ad una abilitazione professionale o ad una eventuale specializzazione post qualifica.

Domande entro il 20 giugno 2025.

> Tutte le info sul bando

Puglia: premio #studioinpugliaperché

“Giovani eccellenze pugliesi #studioinpugliaperché” è il premio che mira a incentivare il proseguimento della carriera di studi dei migliori giovani diplomati, neolaureati triennali e neodiplomati di I livello in istituzioni di alta formazione della regione.

È possibile concorrere al premio partecipando alle categorie: video, social e produzione letteraria.

Le proposte devono essere inviate entro il 20 dicembre 2018.

> Tutte le info sul bando

Sicilia: apprendistato di alta formazione e ricerca

4 milioni di euro per il bando che sostiene un'offerta formativa rivolta a lavoratori assunti con contratto di lavoro a contenuto formativo in apprendistato di alta formazione e ricerca.

Possono presentare domanda, entro il 18 dicembre 2018:

  • Istituti tencici superiori (ITS) per il Diploma di Istruzione Tecnica Superiore;
  • Università con sede nella Regione Sicilia per Lauree triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico, Master di I e II livello, Dottorato di ricerca;
  • Istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica per Alta formazione artistica, musicale e coreutica - AFAM;
  • Enti di ricerca pubblici e privati per attività di ricerca.

> Tutte le info sul bando

Sardegna: incentivi per assumere over 35 

10 milioni di euro per il bando rivolto alle imprese che effettuano assunzioni a tempo indeterminato e determinato di over 35, attraverso appositi incentivi.

L’aiuto è rivolto alle imprese private, con almeno una sede operativa in Sardegna, che abbiano assunto a tempo pieno o parziale, anche a scopo di somministrazione, a partire dal 1° maggio 2018 e fino al 31 dicembre 2018, disoccupati di età superiore ai 35 anni con contratto a tempo indeterminato, oppure a tempo determinato della durata pari o superiore ai 12 mesi.

Domande fino al 31 gennaio 2019.

> Tutte le info sul bando

Photo credit: Håkan Dahlström via Foter.com / CC BY

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.