Interreg Central Europe 2014-2020

Kalypso Nikolaidis - EUIl programma Interreg Central Europe 2014-2020 supporta la cooperazione regionale tra i paesi dell’Europa centrale.

Il programma è uno dei 107 approvati dalla Commissione Ue nell'ambito della programmazione Interreg per la cooperazione territoriale, dotata di un budget complessivo di 10,1 miliardi di euro per il periodo 2014-2020.

Area

L’area del programma si estende per oltre un milione di km quadrati, comprende 9 Stati e ha una popolazione di circa 142 milioni di persone:

  • 7 Stati membri dell’Ue (Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia e Slovenia) partecipano con tutte le loro regioni,
  • 2 Stati membri (Germania e Italia) partecipano con solo parte delle proprie regioni.

Per l'Italia partecipano: Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Provincia Autonoma Bolzano, Provincia Autonoma Trento, Valle d’Aosta,Veneto.

Assi

Il programma prevede 4 assi d'intervento:

1. Innovazione

  • Obiettivo specifico 1.1: migliorare i collegamenti sostenibili tra gli attori dei sistemi di innovazione per rafforzare la capacità di innovazione nelle regioni dell’Europa Centrale.
  • Obiettivo specifico 1.2: migliorare le competenze e le capacità imprenditoriali per accrescere l’innovazione economica e sociale nelle regioni dell’Europa Centrale.

2. Strategie per l’economia a basse emissioni di carbonio

  • Obiettivo specifico 2.1: sviluppare e implementare soluzioni per accrescere l’efficienza energetica e l’uso delle energie rinnovabili nelle infrastrutture pubbliche;
  • Obiettivo specifico 2.2: migliorare le strategie e le politiche di pianificazione energetica su base territoriale, a sostegno della mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici;
  • Obiettivo specifico 2.3: migliorare le capacità per la pianificazione della mobilità nelle aree urbane funzionali per ridurre le emissioni di CO2.

3. Risorse naturali e culturali

  • Obiettivo specifico 3.1: migliorare le capacità di gestione integrata dell’ambiente per la protezione e l’uso sostenibile del patrimonio e delle risorse naturali;
  • Obiettivo specifico 3.2: migliorare le capacità per l’uso sostenibile del patrimonio e delle risorse culturali;
  • Obiettivo specifico 3.3: migliorare la gestione ambientale delle aree urbane funzionali al fine di renderle luoghi più vivibili.

4. Trasporti e logistica

  • Obiettivo specifico 4.1: migliorare la pianificazione e il coordinamento dei sistemi regionali di trasporto passeggeri, per migliori collegamenti alle reti nazionali ed europee di trasporto.
  • Obiettivo specifico 4.2: migliorare il coordinamento tra gli stakeholder nel settore del trasporto merci, per incrementare le soluzioni eco-compatibili di trasporto multimodale.

Risorse

Le risorse stanziate ammontano a 298.987.026 euro, di cui 246.581.112 euro stanziati dalla Commissione Ue con il Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR).

Soggetto gestore
Commissione europea
Pubblicato
26 Apr 2017
Ambito
Europeo
Settori
agricoltura, alimentare, audiovisivo, commercio, costruzioni, cultura, energia, farmaceutico, ict, industria, pubblica amministrazione, sanità, servizi, sociale, trasporti, turismo
Stanziamento
€ 298 987 026
Finalita'
innovazione, inclusione social, cooperazione, sviluppo, tutela ambientale
Ubicazione Investimento
Europe

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.